Questo è il più veloce disco rigido mai entrato in un computer portatile

Se state pensando di acquistare un SSD per il vostro computer, potreste voler aspettare un mese (febbraio). Come nel mese di febbraio, il gigantesco produttore di chip Intel rilascerà il suo nuovo SSD più veloce della storia, veloce come la RAM ma con la capacità di memorizzare i file, come il resto delle unità a stato solido e l’HDD.

Questo è il disco rigido più veloce che sia mai entrato in un portatile

Se state pensando di acquistare un SSD per il vostro computer, potreste voler aspettare un mese (febbraio). Nel mese di febbraio il gigantesco produttore di chip Intel rilascerà il suo nuovo Optane 800P, il più veloce SSD della storia, veloce come la RAM ma con la capacità di memorizzare i file, come il resto delle unità a stato solido e l’HDD.

Inoltre, è avviabile. Ciò significa che tra i due modelli presentati al CES 2019 dal produttore di chip gigante Intel, il 58 e il 118 GB, è possibile mantenere la capacità inferiore e utilizzarla esclusivamente per installare il sistema operativo su di essa. Questo renderà il vostro PC molto più veloce per meno soldi.

Si tratta di un nuovo prodotto della linea di SSD Intel Optane, il più veloce sul mercato. Un anno fa ne sono stati presentati diversi, alcuni destinati a server e aziende e altri a privati. La sua accettazione è stata buona, soprattutto grazie alla stabilità e alle prestazioni del nuovo standard 3DXpoint.

Vi consiglio di leggere
Incontra il nuovo sito web per lo shopping di Google

Questo nuovo tipo di memoria è il primo che viene annunciato da anni ed è stato progettato per rendere più veloci i computer del futuro. Per ora, sono l’Optane e pochi altri che lo usano, quindi i loro SSD sono dotati di capacità così strane e insolite come 58 e 118 GB. È semplicemente qualcosa di nuovo.

Le unità a stato solido, meglio conosciute come SSD, stanno guadagnando popolarità a passi da gigante. Finora non hanno superato l’hard disk tradizionale, molto più lento, ma si stima che lo faranno nel medio termine.

La riduzione dei costi è tutto ciò che devono imporre ed è che non c’è colore tra un PC che ha il sistema operativo installato su un disco rigido o quello che lo ha su un SSD. Il secondo è molto più veloce e più agile.

Un vantaggio del nuovo Optane 800P è che è disponibile in formato M.2, che lo rende compatibile sia con i portatili che con i desktop.

Questo è parlare di SSD “convenzionali”. L’Intel Optane dà un salto di qualità in termini di velocità di scrittura e di lettura. Le prestazioni concrete non sono state rivelate con le altre caratteristiche dell’Intel Optane 800P, e nemmeno il suo prezzo. Dovremo aspettare fino a febbraio per incontrarli.

Allora, cosa ne pensate di questo nuovo SSD più veloce del gigantesco produttore di chip Intel? Condividete semplicemente tutti i vostri punti di vista e pensieri nella sezione commenti qui sotto.