OnePlus 5 & OnePlus 5T ricevono il supporto UNOFFICIAL Project Treble Support

Sappiamo tutti molto bene che dopo aver deciso di non implementare il progetto Treble Project in OnePlus 5 e 5T, il noto marchio cinese, naturalmente, OnePlus è stato pesantemente criticato dai suoi fan. Tuttavia, ora, secondo gli ultimi rapporti, OnePlus 5 e OnePlus 5T ricevono il supporto non ufficiale del Progetto Treble.

OnePlus 5 & OnePlus 5T ricevono il supporto UNOFFICIAL Project Treble Support

Dopo aver deciso di non implementare il progetto Treble Project in OnePlus 5 e 5T, il noto marchio cinese, naturalmente, OnePlus è stato pesantemente criticato dai suoi fan.

Tuttavia, ora, secondo un’indagine di un gruppo di sviluppatori, questa implementazione potrebbe arrivare presto.

Il colosso tecnologico Google ha nel progetto Treble l’obiettivo di ridurre la frammentazione sui dispositivi Android. Tuttavia, sebbene sia obbligatorio per i dispositivi che portano Android 8 Oreo nativo, quelli che vengono aggiornati dalle versioni precedenti non hanno lo stesso obbligo.

Se marchi come il gigante tecnologico Google e il noto produttore cinese di smartphone Huawei hanno implementato questa novità nei vecchi modelli, molti altri non l’hanno fatto. Il noto marchio cinese, naturalmente, OnePlus è uno di questi casi, avendo giustificato che questo cambiamento potrebbe causare problemi nell’aggiornamento, una risposta che ha motivato qualche contestazione da parte dei suoi fan. Una petizione è stata fatta anche su Change.org dagli utenti, ma non ha avuto alcun risultato pratico.

Vi consiglio di leggere
Facebook ha appena lanciato una nuova straordinaria applicazione

Tuttavia, questa posizione può essere quella di cambiare. Secondo il team responsabile dello sviluppo di ROM Mokee, è stata trovata una partizione nascosta all’interno del file system da 1,4 GB. Questa scoperta ha permesso ai programmatori di implementare il progetto Treble nella loro ROM e può essere seguita da altre ROM, come nel caso di LineageOS 15.

Oltre alla possibilità di implementare questa novità, è stata scoperta anche un’altra novità. Questa partizione può essere utilizzata senza la necessità di formattare o ripartire il dispositivo.

Dopo che le Custom ROMs implementano nativamente il progetto Treble in OnePlus 5 e 5T, dobbiamo semplicemente sapere se OnePlus trarrà beneficio dall’implementazione di Treble sulla nuova partizione già creata o meno.

Allora, cosa ne pensi di questo? Condividi semplicemente tutte le tue opinioni e i tuoi pensieri nella sezione commenti qui sotto.