Criminali come gli iPhone Apple a causa della crittografia, dice la polizia

La polizia ha detto che i criminali hanno aggiornato agli iPhone che possono essere la loro scelta di fare i crimini perché Apple ha impostato la crittografia forte nei suoi dispositivi dice tre gruppi di forze dell’ordine.

Criminali come gli iPhone Apple a causa della crittografia, dice la polizia

“Il gruppo del trio ha riferito che giovedì un giudice che supervisionava la lotta di Apple con il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha dichiarato che “erano a conoscenza di “numerosi casi” in cui i criminali che in precedenza utilizzavano i cosiddetti telefoni usa e getta con bruciatore erano passati agli iPhone. Non hanno elencato un’istanza specifica” afferma Reuters.

Leggere anche Read:L’FBI non può pressurizzare Apple per sbloccare l’iPhone dello spacciatore, dice il giudice

Il rapporto della Federal Law Enforcement Enforcement Officers Association e altri due hanno anche specificato una telefonata in carcere contro le autorità di New York nel 2015 e il detenuto ha definito il sistema criptato di Apple come “Dono da Dio”.

Il governo degli Stati Uniti ha ordinato ad Apple di realizzare un nuovo software per disabilitare il codice di accesso all’iPhone e permettere all’FBI di accedere all’iPhone 5C appartenente al sospettato San Bernardino Shooter.

Il CEO di Apple, Tim Cook, ha dichiarato: “Il governo degli Stati Uniti ha chiesto ad Apple di compiere un passo senza precedenti che minaccia la sicurezza dei nostri clienti. Ci opponiamo a quest’ordine, che ha implicazioni ben oltre il caso legale in questione”.

Vi consiglio di leggere
Il nuovo malware consente il pieno accesso ai sistemi Mac

Tech Giants, Facebook, Google, Microsoft e decine di aziende hanno depositato briefing legali giovedì a sostegno di Apple. Il Dipartimento di Giustizia ha ottenuto il supporto di gruppi di forze dell’ordine, tra cui sei parenti di San Bernardino che sparano alle vittime. I gruppi delle forze dell’ordine hanno dichiarato che l’approccio alla sicurezza di Apple potrebbe mettere a dura prova le indagini in tutto il paese.

Apple ha dichiarato di rispettare l’agenzia governativa, l’FBI e di aver collaborato con loro consegnando i dati sotto il suo controllo. Tuttavia, Apple dice che la nuova richiesta è molto diversa, in quanto richiede loro di craccare un iPhone con un software che al momento non è disponibile.

Recentemente, Apple ha ottenuto la vittoria nel caso in corso di San Bernardino Shooter’s iPhone Unlocking, dove il giudice ha detto che “l’FBI non può pressurizzare Apple per sbloccare l’iPhone dello spacciatore di droga”. Tuttavia, il verdetto del caso San Bernardino Shooter non è stato ancora risolto.

Ingressi da: Reuters