Chiusura del dominio principale di ExtraTorrent Extratorrent.cc da parte della società di registrazione

Recentemente, il dominio principale del popolare sito di torrent ExtraTorrent, è stato chiuso dal suo registrar. Tuttavia, attualmente, il sito web di ExtraTorrent è accessibile in molte parti del mondo tramite i domini di backup.

Il dominio principale di ExtraTorrent Extratorrent.cc di ExtraTorrent viene chiuso dalla società di registrazione

ExtraTorrent è conosciuto come uno dei più popolari indici di intrattenimento di contenuti digitali e software al mondo. Da questa mattina il sito ha perso il controllo del suo dominio primario, Extratorrent.cc non è più accessibile agli utenti.

ExtraTorrent si classifica come il secondo sito di torrenti più grande, dopo The Pirate Bay. Extratorrent.cc ha permesso ai suoi visitatori di cercare, scaricare e scambiare link e altri file tra gli utenti. Purtroppo per molti, il nome a dominio è stato disconnesso dal registrar (Internet BS), quindi il sito è difficile da raggiungere ma non impossibile perché la piattaforma è ancora accessibile attraverso diversi backup.

La popolarità di ExtraTorrent lo ha messo nel mirino dell’industria dell’intrattenimento che si sente minacciata dall’esposizione illegale dei suoi prodotti. Di conseguenza, i gruppi che si occupano di diritti d’autore hanno costantemente fatto pressione sulle società di hosting e sui fornitori di servizi di nomi di dominio affinché prendano provvedimenti. In questo caso, sono riusciti ad ottenere risultati con la chiusura del dominio.

Vi consiglio di leggere
Tutti gli smartphone Nokia riceveranno l'aggiornamento Oreo 8.0 Android 8.0

ExtraTorrent

Le pagine dei torrenti sono spesso monitorate dalle autorità, che approfittano di ogni occasione per forzare la chiusura dei loro domini. Sono arrivati persino ad arrestare alcuni gestori di questi siti web quando hanno ricevuto ordini direttamente dal tribunale.

ClientHold

Come abbiamo detto prima, il dominio del sito è diventato irraggiungibile in tutto il mondo, e una ricerca whois rivela che ciò è dovuto a uno stato di “clienthold”. Quindi, per questo motivo il dominio potrebbe anche essere cancellato.

Tuttavia, al momento la causa non è stata specificata, ma quello che siamo sicuri è che gli utenti dovrebbero aspettarsi di creare il sito web sotto un nuovo dominio se questa chiusura non è un problema più grave del solito.