ASUS lancia al CES uno smartphone alimentato da Snapdragon 835

Sembra che la multinazionale taiwanese dell’hardware e dell’elettronica ASUS voglia davvero sorprendere tutti i suoi utenti al CES 2017 con un cellulare che integrerà il nuovo Snapdragon 835.

ASUS per lanciare uno smartphone alimentato da Snapdragon 835 al CES

Il CES 2017 che si terrà a Las Vegas sta per aprire le porte e mostrare gli sviluppi inaugura questa nuova stagione del settore dell’elettronica di consumo. Sappiamo che ASUS presenterà nuovi prodotti, ma non solo per quanto riguarda i computer portatili, noti per il loro prezzo accessibile.

L’azienda ha presentato durante l’IFA di Berlino, la più grande fiera tecnologica d’Europa che si è tenuta a settembre, ZenWatch 3, considerato da molti uno dei migliori smartwatch dello scenario attuale, e ZenPad 3S 10, un tablet ultrasottile e di fascia alta. Anche nel settore degli smartphone, ASUS ha modelli sempre più interessanti.

ASUS vuole sorprendere tutti i suoi utenti al CES 2017 con un cellulare che integrerà il nuovo Snapdragon 835.

Un buon esempio degli sforzi che l’ASUS sta compiendo per avere un catalogo migliore di telefoni è lo Zenfone 3 Deluxe. Quando è stato rilasciato lo scorso luglio, poteva vantare di essere il momento più potente nel segmento mobile: con Snapdragon 821, 6GB di RAM, 256GB di memoria espandibile, 23 Mpx di fotocamera principale e 5,7″ di display Full HD con tecnologia AMOLED.

Vi consiglio di leggere
Facebook rivela che ci sono 270 milioni di conti FAKE sulla sua piattaforma

Qualche settimana fa sono trapelati dettagli sul nuovo ASUS Zenfone 3 Zoom, che ha una doppia fotocamera principale e una batteria con una capacità di 4.850 mAh, che è una scommessa molto interessante per quanto riguarda una batteria. Questo modello integrerà lo Snapdragon 625 che sarà clockato a 2 GHz, ma sembra che l’azienda voglia alzare l’asticella.

Come si può vedere nell’account Twitter ufficiale dell’azienda, al CES 2017 – che aprirà giovedì – ASUS presenterà uno smartphone che avrà la potenza di Snapdragon 835, l’ultimo nato Qualcomm, che a sua volta sarà presentato ufficialmente anche durante questa fiera tecnologica.

Tra i vantaggi offerti dal famoso processore versione 835, ha una performance superiore rispetto al modello precedente (27%) con un minore utilizzo della batteria (40%). Naturalmente, dipende dal telefono in cui è integrato, ma questo nuovo sviluppo con l’architettura a 10 nanometri Qualcomm in cui Samsung ha un ruolo importante.

Include anche Quick Charge 4.0, il che significa che la batteria si carica il 20% più velocemente. Secondo quanto annunciato dall’azienda, questa novità offre cinque ore di utilizzo con una carica rapida di soli 5 minuti (in 15 minuti raggiunge la metà del carico).

Con Snapdragon 835 è compatibile con USB Type-C, ed è qualcosa di importante in quanto il gigante della tecnologia Google ha già annunciato che la versione 3.0 non è compatibile con le specifiche del nuovo Android Nougat.