Antivirus di Windows 10 per iniziare a rimuovere lo Scareware ‘Optimizer’ del PC

Il gigante tecnologico Microsoft negli ultimi tempi ha rilevato un preoccupante aumento di quello che chiamano ‘scareware’. Programmi per Windows 10 che promettono all’utente cose come ‘pulire’ o ‘ottimizzare’ il computer, e migliorarne le prestazioni. Tuttavia, ora, secondo gli ultimi rapporti, il gigante tecnologico Microsoft Windows Defender per Windows inizia a rimuovere lo scareware dell’ottimizzatore per PC.

Contenuto showWindows 10’s Antivirus To Start Rimozione PC ‘Optimizer’ ScarewareMicrosoft vuole porre fine allo scareware in Windows 10 grazie a Windows Defender

Antivirus di Windows 10 per avviare la rimozione del PC ‘Optimizer’ Scareware

Microsoft ha rilevato – da qualche tempo – un preoccupante aumento di quello che chiamano ‘scareware’. Programmi per Windows 10 che promettono all’utente cose come ‘pulire’ o ‘ottimizzare’ il computer, e migliorarne le prestazioni.

Non è questo il problema, ma sono distribuiti come software libero, e una volta analizzato il computer dell’utente iniziano a inviare messaggi abusivi nei quali, semplicemente, cercano di spaventare gli utenti dei computer, con il pagamento del servizio di ‘pulizia’ e ‘ottimizzazione’ del computer.

Il gigante tecnologico Microsoft avanza quindi, sin dal lancio di Windows 10, in un’importante evoluzione di Windows Defender. Come il colosso tecnologico Microsoft sembra puntare a rendere il suo software di sicurezza “Defender” un antivirus completo, in alternativa a specifiche soluzioni di sicurezza informatica offerte da terzi. E in questo stesso senso, il colosso tecnologico Microsoft ha annunciato che il mese prossimo includerà una nuova funzione contro lo scareware.

Vi consiglio di leggere
Immagini trapelate Mostra Vivo X30 per caratterizzare una 'tacca' come l'iPhone X

Quei programmi con messaggi di coercizione, o di ‘carattere ingannevole che premono per il pagamento di servizi aggiuntivi per azioni non necessarie’ finiranno per gli utenti di Windows 10, con questo nuovo Windows Defender.

Microsoft vuole porre fine allo scareware in Windows 10 grazie a Windows Defender

Le versioni a pagamento di questi programmi, ha spiegato Microsoft, non risolvono i problemi di performance secondo quanto annunciato. Sono considerati come programmi di “pulizia” o di ottimizzazione, e nella loro versione gratuita, fanno solo una presunta analisi del computer.

E’ nella versione a pagamento dove agli utenti viene offerta la presunta pulizia e ottimizzazione dell’apparecchiatura, ma in realtà non si effettua alcun tipo di modifica sul sistema per migliorarne le prestazioni. Questo è ciò che il gigante tecnologico Microsoft vuole porre fine.

La società Redmond considera questo tipo di applicazioni problematiche, ed è per questo che Windows Defender inizierà dal mese prossimo a classificare questi programmi come software indesiderato. E come è evidente, Windows Defender agirà contro questi programmi cancellandoli automaticamente dal computer. In particolare, sarà dal 1° marzo quando la società di Redmond inizierà ad agire con il suo software dedicato alla sicurezza informatica.

Allora, cosa ne pensa di questa iniziativa del gigante tecnologico Microsoft? Condividete semplicemente tutti i vostri punti di vista e pensieri nella sezione commenti qui sotto.